Si o’ mbena mÓju, o’ mmutÓra sÓju.
Se non arriva maggio, non cambiar vestito.

 

Si o’ mpatýga, ha v˛jja mu canta la cicÓla.
La cicala, se non lavora, pu˛ cantar quanto vuole.

 

Si on sýmini,\ o’ mmangi.
Se non semini, non mangi.

 

Si on ti gratti cu i mani tua, mangias¨ni on ti nda cÓcci mai.
Se non lo gratti con le tue mani, il prurito non te lo levi di dosso.