Tandu Ť bbera primavera, quandu jhýra l’abbruvera.
La primavera comincia quando fiorisce la brughiera.

 

Tanti výati paga u giustu p’o peccatýri.
Tante volte il giusto paga a posto del peccatore.

 

Tant’u dura la mala vicžna,\ quantu dura la nivi marzina.
La cattiva vicina di casa possa durare quanto la neve di marzo.

 

Tantu vŗcia ‘a lanceddra all’acqua \ fina chi ssi sdoga.
Il recipiente entra nell’acqua finchŤ non si rompe.